Operational audit (o audit operativo)

di Giovanni Battisti.

L’operational audit (o audit operativo, o di processo) chiamato anche “program audit” o “performance audit”, consiste in un’analisi critica dell’utilizzo delle risorse aziendali al fine di stabilire se queste siano utilizzate in modo efficace ed efficiente [1], in relazione agli obiettivi aziendali.

Un audit operativo spesso richiede di attivare pratiche proprie del compliance audit, del financial audit e dell’EDP audit (o audit dei sistemi informativi). [2]
L’audit può riguardare una struttura organizzativa dell’impresa o, più spesso, una procedura; in questo secondo caso, è infatti possibile esplorare le interrelazioni tra i diversi settori aziendali coinvolti, evitando così valutazioni settoriali.

Nell’ambito dell’operational audit si fa talvolta rientrare anche il cosiddetto fraud audit, ovvero la ricerca e prevenzione delle frodi a tutela dell’integrità del patrimonio aziendale.


----
[1] L'efficacia misura la capacità di raggiungere un obiettivo pre-fissato; l'efficienza misura la quantità di risorse impiegate per conseguire tale obiettivo.
[2] A conferma che le distinzioni che stiamo qui tracciando appartengono più alla teoria dell'audit che alla pratica.

Commenti

Post più popolari