Struttura del D. Lgs. 19 settembre 1994 n. 626 (e s.m.i.)

D.Lgs. 19 settembre 1994 n. 626 e successive modifiche ed integrazioni
(aggiornato con le modifiche ed integrazioni apportate dal D.Lgs. 19 novembre 2007, n. 257)


TITOLO I
Capo I Disposizioni generali
art. 1 Campo di applicazione
art. 2 Definizioni
art. 3 Misure generali di tutela
art. 4 Obblighi del datore di lavoro, del dirigente e del preposto
art. 5 Obblighi dei lavoratori
art. 6 Obblighi dei progettisti, dei fabbricanti, dei fornitori e degli installatori
art. 7 Contratto di appalto o contratto d'opera

Capo II Servizio di prevenzione e protezione
art. 8 Servizio di prevenzione e protezione
art. 8 bis Capacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni o esterni
art. 9 Compiti del servizio di prevenzione e protezione
art. 10 Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi
art. 11 Riunione periodica di prevenzione e protezione dai rischi

Capo III Prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori, pronto soccorso
art. 12 Disposizioni generali
art. 13 Prevenzione incendi
art. 14 Diritti dei lavoratori in caso di pericolo grave ed immediato
art. 15 Pronto soccorso

Capo IV Sorveglianza sanitaria
art. 16 Contenuto della sorveglianza sanitaria
art. 17 Il medico competente

Capo V Consultazione e partecipazione dei lavoratori
art. 18 Rappresentante per la sicurezza
art. 19 Attribuzioni del rappresentante per la sicurezza
art. 20 Organismi paritetici

Capo VI Informazione e formazione dei lavoratori
art. 21 Informazione dei lavoratori
art. 22 Formazione dei lavoratori

Capo VII Disposizioni concernenti la pubblica amministrazione
art. 23 Vigilanza
art. 24 Informazione, consulenza, assistenza
art. 25 Coordinamento
art. 26 Commissione consultiva permanente per la prevenzione degli infortuni e l'igiene del lavoro
art. 27 Comitati regionali di coordinamento
art. 28 Adeguamenti al progresso tecnico

Capo VIII Statistiche degli infortuni e delle malattie professionali
art. 29 Statistiche degli infortuni e delle malattie professionali


TITOLO II Luoghi di lavoro
art. 30 Definizioni
art. 31 Requisiti di sicurezza e di salute
art. 32 Obblighi del datore di lavoro
art. 33 Adeguamenti di norme


TITOLO III Uso delle attrezzature di lavoro
(D.Lgs. 359/99, D.Lgs. 235/03)
art. 34 Definizioni
art. 35 Obblighi del datore di lavoro
art. 36 Disposizioni concernenti le attrezzature di lavoro
art. 37 Informazione
art. 38 Formazione ed addestramento
art. 39 Obblighi dei lavoratori


TITOLO IV Uso dei dispositivi di protezione individuale
art. 40 Definizioni
art. 41 Obbligo di uso
art. 42 Requisiti dei Dpi
art. 43 Obblighi del datore di lavoro
art. 44 Obblighi dei lavoratori
art. 45 Criteri per l'individuazione e l'uso
art. 46 Norma transitoria


TITOLO V Movimentazione manuale dei carichi
art. 47 Campo di applicazione
art. 48 Obblighi dei datori di lavoro
art. 49 Informazione e formazione


TITOLO V bis Protezione da agenti fisici (rumore)
(D.Lgs. 195/06)
Capo I Disposizioni generali
art. 49 bis Campo di applicazione
art. 49 ter Definizioni
art. 49 quater Valori limiti di esposizioni e valori di azione

Capo II Obblighi del datore di lavoro
art. 49 quinquies Valutazione del rischio
art. 49 sexies Misure di prevenzione e protezione
art. 49 septies Uso dei dispositivi di protezione individuale
art. 49 octies Misure per la limitazione dell'esposizione
art. 49 nonies Informazione e formazione dei lavoratori
art. 49 decies Sorveglianza Sanitaria
art. 49 undecies Deroghe
art. 49 duodecies Linee Guida


TITOLO V ter Protezione da agenti fisici (campi elettromagnetici)
(D.Lgs. 257/07)
Capo I Disposizioni generali
art. 49 terdecies Campo di applicazione
art. 49 quaterdecies Definizioni
art. 49 quindecies Valori limiti di esposizioni e valori di azione

Capo II Obblighi del datore di lavoro
art. 49 sexiesdecies Identificazione dell'esposizione e valutazione dei rischi
art. 49 septiesdecies Misure di prevenzione e protezione
art. 49 octiesdecies Informazione e formazione dei lavoratori
art. 49 noviesdecies Sorveglianza Sanitaria
art. 49 vicies Cartelle di Rischio


TITOLO VI Uso di attrezzature munite di videoterminali con modifiche ed integrazioni
(L. 422/2000)
art. 50 Campo di applicazione
art. 51 Definizioni
art. 52 Obblighi del datore di lavoro
art. 53 Organizzazione del lavoro
art. 54 Svolgimento quotidiano del lavoro
art. 55 Sorveglianza sanitaria
art. 56 Informazione e formazione
art. 57 Consultazione e partecipazione
art. 58 Adeguamento alle norme
art. 59 Caratteristiche tecniche


TITOLO VII Protezione da agenti cancerogeni e mutageni
(D.Lgs. 66/2000)
Capo I Disposizioni generali
art. 60 Campo di applicazione
art. 61 Definizioni

Capo II Obblighi del datore di lavoro
art. 62 Sostituzione e riduzione
art. 63 Valutazione del rischio
art. 64 Misure tecniche, organizzative, procedurali
art. 65 Misure igieniche
art. 66 Informazione e formazione
art. 67 Esposizione non prevedibile
art. 68 Operazioni lavorative particolari

Capo III Sorveglianza sanitaria
art. 69 Accertamenti sanitari e norme preventive e protettive specifiche
art. 70 Registro di esposizione e cartelle sanitarie
art. 71 Registrazione dei tumori
art. 72 Adeguamenti normativi


TITOLO VII bis Protezione da agenti chimici
(D.Lgs. 25/02)
Art. 60-bis Campo di applicazione
Art. 60 ter Definizioni
Art. 60 quater Valutazione dei rischi
Art. 60 quinquies Misure e principi generali per la prevenzione dei rischi
Art. 60 sexies Misure specifiche di protezione e di prevenzione
Art. 60 septies Disposizioni in caso di incidenti o di emergenze
Art. 60 octies Informazione e formazione per i lavoratori
Art. 60 novies Divieti
Art. 60 decies Sorveglianza sanitaria
Art. 60 undecies Cartelle sanitarie e di rischio
Art. 60 duodecies Consultazione e partecipazione dei lavoratori
Art. 60 terdecies Adeguamenti normativi


TITOLO VIII Protezione da agenti biologici
Capo I Disposizioni generali
art. 73 Campo di applicazione
art. 74 Definizioni
art. 75 Classificazione degli agenti biologici
art. 76 Comunicazione
art. 77 Autorizzazione

Capo II Obblighi dei datori di lavoro
art. 78 Valutazione del rischio
art. 79 Misure tecniche, organizzative, procedurali
art. 80 Misure igieniche
art. 81 Misure specifiche per le strutture sanitarie e veterinarie
art. 82 Misure specifiche per i laboratori e gli stabulari
art. 83 Misure specifiche per i processi industriali
art. 84 Misure di emergenza
art. 85 Informazioni e formazione

Capo III Sorveglianza sanitaria
art. 86 Prevenzione e controllo
art. 87 Registri degli esposti e degli eventi accidentali
art. 88 Registro dei casi di malattia e di decesso

TITOLO VIII bis Protezione da atmosfere esplosive
(D.Lgs. 233/03)
art. 88-bis Campo di applicazione
art. 88 ter Definizioni
art. 88 quater Prevenzione e Protezione contro le esplosioni
art. 88 quinquies Valutazione dei rischi di esplosione
art. 88 sexies Obblighi generali
art. 88 septies Coordinamento
art. 88 octies Aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive
art. 88 novies Documento sulla protezione contro le esplosioni
art. 88 decies Termini per l'adeguamento
art. 88 undecies Verifiche

TITOLO IX Sanzioni
art. 89 Contravvenzioni commesse dai datori di lavoro e dai dirigenti
art. 90 Contravvenzioni commesse dai preposti
art. 91 Contravvenzioni commesse dai commercianti e dagli installatori
art. 92 Contravvenzioni commesse dal medico competente
art. 93 Contravvenzioni commesse dai lavoratori
art. 94 Violazioni amministrative

TITOLO X Disposizioni transitorie e finali
art. 95 Norma transitoria
art. 96
art. 96 bis
art. 97 Obblighi d'informazione
art. 98 Norma finale


Allegato I - Casi in cui è consentito lo svolgimento diretto da parte dei datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi
Allegato II - Prescrizioni di sicurezza e di salute per i luoghi di lavoro
Allegato III - Schema indicativo per l'inventario dei rischi ai fini dell'impiego delle attrezzature di protezione individuale
Allegato IV - Elenco indicativo e non esauriente delle attrezzature di protezione individuale
Allegato V - Elenco indicativo delle attività e dei settori di attività per i quali può rendersi necessario mettere a disposizione attrezzature di protezione individuale
Allegato VI - Elementi di riferimento
Allegato VI bis - (D.Lgs. 257/07)
Allegato VII - Prescrizioni minime
Allegato VIII - Elenco di sostanza, preparati e processi (D.Lgs. 25/02 n. 25)
Allegato VIII bis - Valori limite di esposizione professionale (D.Lgs. 25/02)
Allegato VIII ter - Valori limite di esposizione professionale (D.Lgs. 25/02)
Allegato VIII quater - Valori limite biologici obbligatori e procedure di sorveglianza sanitaria (D.Lgs. 25/02)
Allegato VIII quinquies - Divieti (D.Lgs. 25/02)
Allegato VIII sexties - (D.Lgs. 25/02)
Allegato IX - Elenco esemplificativo di attività lavorative che possono comportare la presenza di agenti biologici
Allegato X - Segnale di rischio biologico
Allegato XI - Elenco degli agenti biologici classificati
Allegato XII - Specifiche sulle misure di contenimento e sul livello di contenimento
Allegato XIII - specifiche per processi industriali
Allegato XIV - Elenco delle attrezzature da sottoporre a verifica (D.Lgs. 359/1999)
Allegato XV - Prescrizioni supplementari applicabili alle attrezzature di lavoro specifiche (D.Lgs. 359/1999)
Allegato XV bis -Ripartizione delle aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive (D.Lgs. 233/03)
Allegato XV ter - Prescrizioni minime per il miglioramento della protezione della e della salute dei lavoratori che possono essere esposti al rischio di atmosfere esplosive (D.Lgs. 233/03)
Allegato XV quater - Segnale per le aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive (D.Lgs. 233/03)

Commenti

Post più popolari