Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro: il Governo deciso ad approvare la prima parte

Fonte: Punto Sicuro

Nonostante l’assenza di un accordo con le parti sociali su poteri e compiti di RLS e organismi paritetici, il Governo prende l’impegno ad approvare la prima parte del Testo unico entro la fine di febbraio.


Il Governo è pronto ad approvare la prima parte del Testo unico sulla sicurezza sul lavoro (vedi i precedenti articoli sul Testo unico sulla sicurezza sul lavoro 1, 2, 3) entro la fine di febbraio. Data ultima, tenendo conto che lo schema di decreto dovrà essere approvato dalle commissioni parlamentari e della Conferenza Stato-Regioni.

Secondo il ministro per la Solidarietà sociale Ferrero «al completamento della nuova legge sulla sicurezza sul lavoro manca un ultimo atto, cioè un decreto legislativo del governo, che deve poi essere approvato dalle competenti commissioni parlamentari”. Un atto, afferma Ferrero, che «in presenza di un largo accordo politico può essere fatto anche a Camere formalmente sciolte».

L’impegno arriva però dopo la rottura delle trattative con le parti sociali: infatti, al tavolo di chiusura del confronto sul Titolo I° del Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro sindacati e datori di lavoro non sono riusciti a portare una posizione condivisa su bilateralità e rappresentanza.

L'intero articolo è disponibile su Punto Sicuro.

Commenti

Post più popolari