Proroga di alcuni adempimenti ex D.lgs. 81/08

Il decreto legge 30 dicembre 2008, n. 207 [1], ha prorogato al 16 maggio 2009 l'attuazione dei seguenti adempimenti previsti dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 [2]:
  • comunicazione all'INAIL, o all'IPSEMA, dei dati relativi agli infortuni sul lavoro che comportino un'assenza dal lavoro - D.Lgs. 81/08, art. 18 "Obblighi del datore di lavoro e del dirigente", comma 1, lettera r);
  • visite mediche in fase preassuntva - D.Lgs. 81/08, art. 41 "Sorveglianza sanitaria", comma 3, lettera a);
  • valutazione dello stress lavoro-correlato e "data certa" del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) - D.Lgs. 81/08, art. 28, commi 1 e 2.
-----
[1] Decreto legge 30 dicembre 2008, n. 207, "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31 dicembre 2008.
[2] Art. 32 - Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81:
1. Le disposizioni di cui agli articoli 18, comma 1, lettera r), e 41, comma 3, lettera a), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni, si applicano a decorrere dal 16 maggio 2009.
2. Il termine di cui all'articolo 306, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni, con riferimento alle disposizioni di cui all'articolo 28, commi 1 e 2, del medesimo decreto legislativo, concernenti la valutazione dello stress lavoro-correlato e la data certa, è prorogato al 16 maggio 2009.

Commenti

Post più popolari