Linee guida ANCE per le imprese di costruzione

L'ANCE, Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, ha predisposto le linee guida per la realizzazione del sistema di gestione della sicurezza sul lavoro nelle imprese di costruzione.

Il documento, elaborato in collaborazione con l'Istituto di Certificazione delle Imprese di Costruzioni (ICIC) e scaricabile gratuitamente on-line, fornisce alle imprese di costruzione le informazioni operative utili per adottare e mantenere un Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) coerente con le "Linee guida per un Sistema di Gestione della Salute e sicurezza sul Lavoro (SGSL)" prodotte da UNI e INAIL nel 2001 [1] e le indicazioni per ottenere la certificazione del sistema realizzato.
La certificazione del Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro, infatti, come viene detto nel documento, "ha il grande vantaggio, ..., di dare immediata evidenza ai terzi dell’impegno e della determinazione del datore di lavoro dell’impresa di dotarsi della migliore strumentazione gestionale per il controllo dei rischi relativi a salute e sicurezza sul lavoro."

Indice del documento

Introduzione
0.1 Premessa
0.2 Struttura delle istruzioni operative
0.3 Certificazione del SGSL realizzato

Parte prima: Fasi Preliminari – Impianto del sistema
1.1 Le fasi preliminari
1.1.1 Definizione del documento programmatico e sua diffusione
1.1.2 Istituzione dell'Organismo di vigilanza e integrazione del codice disciplinare dell'impresa
1.1.3 Definizione dei compiti e delle responsabilità
1.1.4 Definizione del sistema di coinvolgimento del personale e della sua formazione
1.1.5 Definizione delle procedure tecniche di uso e manutenzione di macchine, impianti, attrezzature e utensili e delle procedure di uso e stoccaggio delle sostanze e dei preparati pericolosi
1.1.6 Definizione delle procedure relative ai DPI
1.1.7 Redazione del documento di valutazione dei rischi con riferimento alle attività fisse dell’impresa
1.1.8 Redazione dei piani di sicurezza preliminari
1.1.9 Definizione delle modalità di registrazione degli infortuni, degli incidenti e dei comportamenti pericolosi
1.1.10 Definizione dei criteri per la tenuta della documentazione
1.1.11 Definizione di procedure complementari relative al processo di approvvigionamento (scelta dei fornitori, subappaltatori compresi) e al processo amministrativo (costi di sicurezza)

Parte seconda: Fase di esercizio e di controllo
2.1.1 Esercizio del SGSL con riferimento al singolo cantiere
2.2.1 Controllo dell'attuazione del SGSL a livello generale di impresa e nei singoli cantieri (monitoraggio di primo livello)

Parte terza: Monitoraggio di secondo livello, riesame
3.1.1 Monitoraggio di secondo livello
3.1.2 Riesame e miglioramento del sistema

Parte quarta: Suggerimenti per la certificazione del SGSL realizzato
4.1 I vantaggi della certificazione
4.2 Le modalità della certificazione

Esempi

----
[1] Per approfondire l'argomento "Linee guida per un Sistema di Gestione della Salute e sicurezza sul Lavoro (SGSL)" prodotte da UNI e INAIL nel 2001 si rinvia a:

Commenti

Post più popolari