Le nuove patologie derivanti dal lavoro: caratteristiche ed elementi di valutazione

Attenzione: questo evento non è più attivo!


Impresa Service> ha organizzato, per il giorno 11 Settembre 2009 a Terni, un Convegno Nazionale di approfondimento e di verifica dell'idoneità degli strumenti e metodi adottati per una corretta valutazione dei rischi e l'adeguatezza delle misure di prevenzione e di protezione, adottate dal Datore di Lavoro, per fornire un contributo tecnico alle principali figure della sicurezza e che intervengo nella gestione del sistema in azienda, per una prevenzione più accurata. Di ogni argomento trattato verranno analizzate cause, soluzioni e soprattutto reale applicazione in azienda di specifiche procedure.

Il Convegno, destinato ai Datori di Lavoro, R.S.P.P., A.S.P.P., R.L.S., Medici del Lavoro, Ispettori Organi di Vigilanza e di Controllo, Consulenti della sicurezza, Lavoratori, è accreditato ECM con n° 5 crediti per Medici Competenti e Per Tecnici della Prevenzione della Sicurezza e sono riconosciute n.° 8 ore di formazione per RSPP e ASPP da parte dell'AIFOS


Questo il programmma degli argomenti:

Dalle norme alla valutazione dei rischi
  • Le opportunità offerte dal D.Lgs. 81/08 per una nuova prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro (Dott. Giorgio Russomanno, Confartigianato Imprese Nazionale)
  • Redazione di D.V.R: gestione di un modello di organizzazione e di monitoraggio della sicurezza in azienda attraverso sistemi e procedure (Dott. Pier Franco De Laurentiis, Lyondellbasell Terni)
Le patologie da lavoro
  • La Medicina del lavoro in azienda. Dalla presunzione del rischio alla sorveglianza sanitaria. (Prof. Dott. Alfonso Gelormini, Presidente del Comitato Tecnico Consultivo "Igiene Industriale" FEDERCHIMICA)
  • L'ergonomia ed il lavoro: il benessere organizzativo per la prevenzione dei rischi da stress correlato (Dott. Giorgio Miscetti, Responsabile SPASL ASL n° 2 Umbria)
  • Le patologie professionali dell'apparato muscolo-scheletrico (Dott. Francesco Draicchio, Direttivo Nazionale SIE)
  • I tumori causati dall'esposizione professionale a sostanze cancerogene (Prof. Dott. Alfonso Cristaudo, Direttore Sezione Medicina Preventiva del Lavoro AOU Pisa)
  • Le patologie da disadattamento lavorativo (Dott. Pietro Bussotti, Consulente ASL n° 4 Umbria)
La comunicazione e la formazione efficace ed efficiente
  • La formazione quale elemento indispensabile (Prof. Dott. Carlo Zamponi, Docente in convenzione Università degli Studi di L'Aquila)
  • La comunicazione come vera prevenzione della sicurezza e della salute in azienda (Dott.ssa Emanuela Fattorini, Responsabile del Network Nazionale ISPESL per la prevenzione del disagio psicosociale nei luoghi di lavoro)

Commenti

Post più popolari