La verbalizzazione negli organi colleggiali

Cenni sintetici sugli atti verbalizzazioni degli organi collegiali
di Gentilini Gabriele, fonte "Diritto & Diritti"

"La documentazione dell'atto, ovvero le deliberazioni, trova la sua fonte nella verbalizzazione di quanto viene manifestato all'interno della seduta del consesso. Detto verbale forma la memoria conservativa rispetto a quanto è accaduto nell'ambito delle decisioni intraprese dall'assemblea e va a costituire la documentazione amministrativa necessaria ai fini amministrativi.
Importante giurisprudenza dl giudice amministrativo di secondo grado (Consiglio di Stato) ha statuito che il verbale ha il compito di attestare il compimento dei fatti svoltisi in modo tale che sia sempre verificabile la regolarità dell'iter di formazione della volontà collegiale e di permettere il controllo delle attività svolte, senza che sia necessaria una indicazione minuta delle singole attività che sono state compiute e le singole opinioni espresse.
Ancora la giurisprudenza amministrativa di primo grado (Tar Lazio n. 6139 5.7.2001) ha affermato che, distinguendo tra atto documentato e verbale ed anche tra documento e verbale in cui si conserva l'atto già valido, l'iter logico seguito per l'adozione di una deliberazione da parte di un organo collegiale deve risultare dalla delibera stessa e non dal verbale della seduta poiché il verbale ha l'esclusivo compito di certificare fatti storici già accaduti e di assicurare certezza a delle determinazioni che sono già state adottate e che sono già entrate a fare parte del mondo giuridico dal momento della loro adozione.
Altresì importante è l'affermazione del Consiglio di Stato (sent. n. 6208 del 11.12.2001) che la mancanza o il difetto di verbalizzazione non comportano l'inesistenza dell'atto amministrativo, poiché a determinazione di volontà da parte dell'organo è distinta inequivocabilmente dalla sua proiezione formale."

Indice dell'articolo:
1. descrizione di carattere generale;
2. il verbalizzante;
3. contenuti e formalità delle verbalizzazioni;
4. redazione del verbale;
5. brevi conclusioni: alcune casistiche giurisprudenziali

Leggi l'intero articolo.

Commenti

Post più popolari