25 gennaio 2010

Assirevi, obblighi di adeguata verifica della clientela (d.lgs 231/07, art. 18)

Assirevi ha pubblicato il documento di ricerca n. 147 (gennaio 2010), «Normativa "antiriciclaggio": aspetti rilevanti per le società di revisione contabile», che analizza le diverse problematiche sottese agli obblighi di adeguata verifica della clientela, da parte delle società di revisione contabile, tenuto conto delle peculiarità del lavoro di revisione contabile.

L'obbligo di adeguata verifica della clientela è stato introdotto con l'art. 18 del D.Lgs 231/07 (così come modificato dal D.Lgs 151/09) e si sostanzia in nelle seguenti attività:
  1. identificare il cliente e verificarne l'identità sulla base di documenti, dati o informazioni ottenuti da una fonte affidabile e indipendente;
  2. identificare l'eventuale titolare effettivo e verificarne l'identità;
  3. ottenere informazioni sullo scopo e sulla natura prevista della prestazione professionale;
  4. svolgere un controllo costante nel corso della prestazione professionale.

Il documento di ricerca n. 147 aggiorna e sostituisce il documento di ricerca n. 112, che risulta superato a seguito dei citati cambiamenti legislativi.


Potrebbero interessarti anche:





Nessun commento:

Posta un commento