Amministratori indipendenti - Raccomandazioni del Comitato per la Corporate Governance

La Circolare Assonime n. 8 del 2010, "Amministratori indipendenti - Raccomandazioni del Comitato per la Corporate Governance", commenta le raccomandazioni del "Comitato per la corporate governance presso Borsa Italiana" del 3 marzo 2010 in materia di requisiti di indipendenza degli amministratori:
"Il Comitato per la Corporate Governance raccomanda alle società che aderiscono al Codice di Autodisciplina di inserire nei comunicati diffusi al mercato dopo le nomine deliberate nelle prossime assemblee dell'esercizio 2010 alcune informazioni sulle valutazioni dei consigli di amministrazione in merito ai requisiti di indipendenza. In particolare, il Comitato raccomanda alle predette società di illustrare nei comunicati che riportano l'esito delle proprie valutazioni in merito all'indipendenza degli amministratori:
- se siano stati adottati e, in tal caso, con quale motivazione, parametri di valutazione differenti da quelli indicati nel Codice, anche con riferimento a singoli amministratori;
- i criteri quantitativi e/o qualitativi eventualmente utilizzati per valutare la significatività dei rapporti oggetto di valutazione".

Commenti

Post più popolari