11 giugno 2010

Dlgs 231/01 e Dlgs 81/08, come far convivere due modelli organizzativi: profili di rischio, responsabilità e adeguamenti possibili - convegno

Attenzione: questo evento non è più attivo

L'estensione del Dlgs 231/01 ai reati in materia di salute e sicurezza (art. 25 septies, vedi tutti gli articoli di approfondimento) impone ai datori di lavoro la necessità di rivedere i modelli di organizzazione e gestione e i meccanismi di controllo e autotutela in caso di incidenti.

La rivisitazione del modello di organizzazione, gestione e controllo impone alcune riflessioni:
  • come cambiano i rapporti di dipendenza e di collaborazione tra Organismo di Vigilanza, Internal Audit e Sicurezza?
  • quali posizioni di garanzia devono essere associate al processo di delega in materia di Safety?
  • quali standard seguire nell'implementazione del Sistema di Gestione della sicurezza sul lavoro?
  • qual è il valore aggiunto dell'Audit Sicurezza nell'ambito della Corporate Governance?

Business International presenta il 17 giugno a Roma la prima giornata di approfondimento sugli adempimenti richiesti alle imprese dal binomio Dlgs 231/01 - Dlgs 81/08. Nel corso della giornata saranno affrontati i seguenti argomenti:

Per approfondire le relazioni tra modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 e modello per la sicurezza ex art. 30 del d.lgs. 81/08 puoi leggere:

Nessun commento:

Posta un commento