31 gennaio 2011

AICOM, incontro a Firenze

Attenzione: questo evento non è più attivo!


Nell'ambito delle attività di approfondimento sui temi di compliance, AICOM - Associazione Italiana Compliance propone il progetto formativo "CONFORMEMENTE... BUSINESS - Il valore della reputazione aziendale".  L'iniziativa è gratuita e si rivolge a tutti gli associati AICOM ed a  coloro i quali, operando nel mondo finanziario, accademico o istituzionale, sono interessati ad approfondire tematiche compliance, quali l'analisi dei comportamenti leciti e deontologici, l'adeguatezza nella vendita di prodotti finanziari/bancari/assicurativi, etc.

Dopo gli appuntamenti di Roma e Milano (rispettivamente il 9 e il 16 novembre 2010), il prossimo incontro è fissato per il 10 febbraio a Firenze, presso l' Hotel Londra, Via Jacopo da Diacceto, 16/20, dalle 9 alle 13.30. All'incontro è prevista la partecipazione di esponenti dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, oltre che di esponenti del mondo accademico, associativo e istituzionale, secondo il seguente programma:
  • "L'evoluzione delle modalità di vendita dei prodotti bancari: le nuove regole di trasparenza." Prof.ssa Antonella Malinconico (Docente di Economia degli intermediari finanziari, Università degli Studi del Sannio di Benevento)
  • "La tutela della concorrenza e del mercato: le disposizioni dell'Autorità per il settore bancario." Dott. ssa Bianca Maria Cammino (Esponente Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato)
  • "L'evoluzione delle modalità di offerta dei servizi di investimento (MIFID)." Dott.ssa Chiara Frigerio (Docente di Organizzazione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica di Milano / Segretario Comitato Direttivo CETIF)
  • "L'evoluzione del D.Lgs 231/01 e le responsabilità degli organi apicali e dirigenziali della Banca." Prof. Francesco Di Carlo (Docente in diritto degli intermediari finanziari presso l'Università degli Studi di Bologna. Socio fondatore studio "Annunziata e Associati".)
  • "D. Lgs. 231/2001: recenti pronunce e orientamenti giurisprudenziali." Dott. Carlo Nocerino (Sostituto Procuratore della Repubblica - Tribunale di Milano)

Nessun commento:

Posta un commento