08 febbraio 2011

Approvata la nuova tassonomia XBRL

E’ stata approvata, con  il parere dell’Organismo Italiano di Contabilità, da parte di XBRL Italia,  la nuova versione di tassonomia formato XBRL per il deposito 2011 dei bilanci d’esercizio per le società di capitali  redatti secondo i principi contabili nazionali, disponibile sul sito dell’Associazione italiana Xbrl e sul sito Digit PA.

Tra le novità introdotte dalla versione per il 2011 vi è una maggiore flessibilità per l’utente, finalizzata a ridurre il fenomeno del “doppio deposito" (le imprese tendono a depositare i prospetti sia in formato Xbrl che in formato tradizionale Pdf), una migliore acquisizione dei dati anagrafici dell'impresa rendicontata e il perfezionamento delle traduzioni in lingua inglese e tedesce della tassonomia. Un miglioramento, quest'ultimo, di grande importanza nel quadro della crescente interrelazione dei mercati che rende la comunicazione economico-finanziaria sempre più elaborabile e accessibile via Internet.

Nessun commento:

Posta un commento