26 aprile 2011

Prime riflessioni di un risk manager sulla sentenza Thyssen Krupp

Tra i primi commenti sulla sentenza Thyssen Krupp, vi segnalo la riflessione di un risk manager, Mauro Del Pup, ("Cosa cambierà, anche nel mondo assicurativo, con la sentenza ThyssenKrupp?") che propone alcune domande in un'ottica prettamente di copertura assicurativa del rischio.

Tra queste, la domanda "quando le informazioni sullo stato dei rischi aziendali sono desumibili dai documenti/verbali aziendali, nel caso si verifichi un incendio oppure un infortunio sul lavoro, si potrà ancora invocare l’involontarietà, la colpa (anche grave), oppure l’assicuratore cercherà invece di invocare il dolo eventuale con successiva esclusione della copertura assicurativa?" mi sembra particolarmente degna di riflessione anche per l'ambito - mutatis mutandis - della responsabilità amministrativa.

Nessun commento:

Posta un commento