03 novembre 2011

Cancellazione dal registro delle imprese ed estinzione dell'illecito amministrativo da reato

«... l'estinzione della società a seguito della sua liquidazione e della sua cancellazione dal registro delle imprese comporta, ai fini penali, l'estinzione dell'illecito e la conseguente improcedibilità dell'azione penale, analogamente a quanto avviene nel caso di morte della persona fisica cui sia imputato un reato»

Sentenza Tribunale di Milano, Sez. X penale, 20.10.2011 (Presidente Gandus, Giudici Interlandi e Formentin)

Nessun commento:

Posta un commento