20 gennaio 2012

Privacy: nuovo addio al DPS

Accanto al decreto sulla liberazioni, che dovrebbe essere presentato oggi al Consiglio dei Ministri, il ministro per la Pubblica amministrazione e per la semplificazione e il ministro per lo  Sviluppo economico e infrastrutture e trasporti starebbero lavorando congiuntamente ad un decreto sulle semplificazioni.
Tra le misure di semplificazione messe a punto, viene segnalata la soppressione dell'obbligo di redazione del Documento programmatico per la sicurezza per le Piccole e Medie imprese.

Il Decreto legge n. 138 del 2011, recante "Ulteriori riduzioni e semplificazioni degli adempimenti burocratici", aveva già sostituito il DPS con un'autocertificazione per i "per i soggetti che trattano soltanto  dati  personali  non sensibili e che trattano  come  unici  dati  sensibili  e  giudiziari quelli relativi  ai  propri  dipendenti  e  collaboratori,  anche  se extracomunitari, compresi quelli relativi al coniuge e ai parenti" (d.lgs. 196/03, art. 34, co. 1-bis); successivamente, erano circolate bozze del c.d. Decreto Salva Italia che prevedevano la soppressione dell'obbligo di tenuta del DPS, disposizione tuttavia non recepita nel testo finale del Decreto Legge e che sembra ora ritornare tra le misure di semplificazione in corso di elaborazione.

1 commento:

  1. Salve,
    quando pensa che ci sarà l'effettiva entrata in vigore del decreto?
    Grazie

    Consulente Privacy
    (http://www.software-privacy.net)

    RispondiElimina