30 agosto 2012

Srl, sindaco unico e nomina del supplente

Se il sindaco è unico la Srl non può nominare un supplente.

Nelle società a responsabilità limitata l'organo di controllo monocratico, sia nel caso di previsione volontaria (art. 2477 c.c., co. 1), sia in caso di nomina obbligatoria (art. 2477 c.c., co. 2 e co. 3) dello stesso, è composto da un solo membro effettivo, non risultando prevista la nomina di sindaci supplenti.
La nomina del supplente non può essere prevista neppure in via facoltativa; eventuali previsioni, presenti nell'atto costitutivo, di nomina di sindaci supplenti del sindaco unico effettivo sono da considerare tamquam non esset, come se non esistessero.

E' questo l'orientamento del Ministero dello Sviluppo Economico che risponde, con parere prot. n. 0180772 del 28 agosto 2012, ad un quesito posto dalle CCIAA di Lecce e di Novara in merito alla possibilità o obbligatorietà di nominare un sindaco supplente in caso di srl con organo monocratico, per nomina volontaria (è la stessa srl a prevederlo nell'atto costitutivo) o imposta (dettata da legge).

Nessun commento:

Posta un commento