30 ottobre 2012

La vigilanza dell'OdV deve essere effettiva e concreta

"L’attività di componente di un organismo di vigilanza dà senza dubbio diritto a un compenso. Ma non può trattarsi di un’attività puramente testimoniale. La vigilanza deve essere effettiva e il controllo effettuato in concreto. Lo precisa il tribunale di Milano, sezione V Civile, con sentenza 9528 del 2012, ...

La sentenza ... chiarisce che l’organismo di vigilanza costituisce un soggetto indipendente dalla società della cui vigilanza è incaricato e, quindi, non può avere natura di organo sociale. L’onerosità dell’incarico è fuori discussione, visto che la gratuità non favorirebbe la massima diligenza nello svolgimento dell’incarico."

Giovanni Negri, Il Sole 24 Ore, 30 ottobre 2012 (leggi tutto l'articolo su Iusletter)

Nessun commento:

Posta un commento